• Cronaca, calcio: Marina e la porta in testa


    23/11/2021

    Cronaca, calcio: Marina e la porta in testa

    Spesso è una frase abusata… ma stavolta ci può stare…

    Per Marina Casini, giocatrice della Pistoiese Under 15 si può veramente parlare di tragedia sfiorata.

    Domenica scorsa, infatti, mentre si stava disputando il match fra Florentia San Gimignano e le giovani arancioni… Marina, che era in campo, è stata travolta da una porta di gioco (quella mobile usata per il calcio a nove), evidentemente mal fissata nel terreno.

    La malcapitata ragazza ha subito un taglio all'altezza del naso ed è stata portata fuori dal campo in una maschera di sangue.

    Per fortuna a prestarle il primo soccorso è stata non solo la preparatrice atletica Diletta Berti, ma anche un medico chirurgo di Careggi e una infermiera del 118, entrambi genitori di compagne di squadra.

    Marina è stata poi portata all’ospedale “Scotte” di Siena dove le è stata riscontrata la frattura composta al setto nasale.

    La giovane, dopo un febbrone accusato lunedì probabilmente per il freddo e il trauma, adesso sta bene.

    La Società Florentia San Gimignano, padrona di casa, ha fatto pervenire alla Pistoiese e alla mamma di Marina, la vice presidente Lida Bettarini, messaggi di scuse.

Per migliorare l'esperienza di navigazione questo sito utilizza cookies, anche di terze parti, clicca su "consento" per abilitarne l'uso.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookies consulta la nostra Informativa Cookies. OK