• Quarrata. ​Moria di pesci nel fosso Galigana


    15/09/2020 - L'allarme è di Legambiente

    Quarrata. ​Moria di pesci nel fosso Galigana

    Fare luce sulla moria di pesci avvenuta nel fosso Galigana ad Olmi. È quello che chiede Legambiente Quarrata con una lettera inviata all’Arpat, all’ufficio ambiente del comune della piana e ai locali vigili urbani. A lanciare l’allarme, nella giornata di lunedì 14, sono stati alcuni residenti della zona, allarmati per la presenza di pesci morti nel fosso. Il corso d’acqua che si presenta di colore scuro, spiega Legambiente, più volte è stato oggetto di episodi di inquinamento. L’invito dell’associazione è a fare presto ed eseguire quanto prima analisi per capire cosa sia successo.


Per migliorare l'esperienza di navigazione questo sito utilizza cookies, anche di terze parti, clicca su "consento" per abilitarne l'uso.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookies consulta la nostra Informativa Cookies. OK