• Concorso nullo, i docenti: "serve risposta definitiva"


    10/02/2024

    Torniamo sulla vicenda dei docenti a rischio licenziamento dopo l'annullamento da parte del Consiglio di Stato delle prove suppletive dei concorsi banditi nel 2020.

    Dopo l'annuncio del Ministro dell'Istruzione che ha garantito ai docenti il mantenimento del posto fino alla fine dell'anno scolastico in corso, arriva la risposta degli insegnanti che chiedono una risposta normativa definitiva e celere:

    "Il comitato dei docenti - si legge nella loro nota - intende esprimere totale fiducia nell'operato del Ministro, rammentando, però, che la garanzia della continuità didattica per l'anno scolastico in corso non è una condizione sufficiente a soddisfare le richieste avanzate dal comitato stesso".

Per migliorare l'esperienza di navigazione questo sito utilizza cookies, anche di terze parti, clicca su "consento" per abilitarne l'uso.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookies consulta la nostra Informativa Cookies. OK