• Confindustria vuole risposte sulla gestione dei rifiuti


    il 30/05/2018 alle 09:12 - Due domande a Rossi dopo lo stop all'impianto di Case Passerini

    Confindustria vuole risposte sulla gestione dei rifiuti

    Dopo lo stop deciso dal Consiglio di Stato sulla realizzazione del termovalorizzatore di Case Passerini, Confindustria Toscana Nord ha pubblicamente rivolto due domande al presidente della Regione Toscana Enrico Rossi, che ha espresso il suo apprezzamento sull’esito della vicenda.

    Gli industriali chiedono a Rossi come intenda gestire i rifiuti del tessile, della carta e in genere del manifatturiero e chiedono chiedono quali soluzioni proponga per il 30% dei rifiuti solidi urbani che rimarrebbero comunque da smaltire in aggiunta agli scarti delle imprese.

    Secondo Confindustria il problema è immediato perchè l’associazione valuta che per avere risultati significativi da politiche ambientali forti occorreranno almeno due o tre decenni.

Per migliorare l'esperienza di navigazione questo sito utilizza cookies, anche di terze parti, clicca su "consento" per abilitarne l'uso.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookies consulta la nostra Informativa Cookies. OK