• Approvata la legge per lo sviluppo della montagna


    il 12/06/2019 alle 13:44 - Via libera alla proposta dal Consiglio Regionale

    Approvata la legge per lo sviluppo della montagna

    Il consiglio regionale della Toscana ha approvato la proposta di legge – primo firmatario il consigliere PD Massimo Baldi – per la strategia di sviluppo della montagna.

    La legge prevede interventi sulle aree montane che rappresentano il 47% complessivo del territorio toscano e sono abitate dal 12% della popolazione.

    Il provvedimento mira a permettere ai diversi livelli istituzionali di cooperare per contrastare lo spopolamento, il rischio idrogeologico, potenziare cultura, turismo e servizi sociosanitari, garantire qualità alle infrastrutture, sostenere l’agricoltura e semplificare la burocrazia creando un quadro fiscale di vantaggio.

    La legge prevede la creazione della conferenza permanente della montagna istituendo il nuovo strumento del nucleo tecnico che si occupi di progetti evitandone la dispersione tra vari enti e assessorati.

Per migliorare l'esperienza di navigazione questo sito utilizza cookies, anche di terze parti, clicca su "consento" per abilitarne l'uso.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookies consulta la nostra Informativa Cookies. OK