• Lutto a Pistoia per la scomparsa di Umberto Buscioni


    il 07/05/2019 alle 14:40

    Lutto nel mondo della cultura pistoiese per la scomparsa del pittore Umberto Buscioni, deceduto ieri all’ospedale San Jacopo.

    Buscioni, 88 anni, era nato a Bonelle il 13 luglio 1931 e aveva iniziato a dedicarsi alla pittura durante un soggiorno in Marocco a inizia anni 60.

    Per molti anni, a partire dal 1980, era stato titolare della cattedra di pittura all’Accademia di Carrara e, tra le sue realizzazioni più recenti si ricordano le vetrate realizzate nella chiesa di San Paolo.

    Sino allo scorso 27 gennaio a palazzo Fabroni l’artista è stato protagonista della mostra “L’anima segreta delle cose”.

    Sue opere sono esposte in numerosi musei, tra i quali Palazzo Strozzi a Firenze e al Centro Pecci di Prato.

    Il sindaco di Pistoia Alessandro Tomasi, ricordando l’ultima mostra del maestro a Palazzo Fabroni, ha espresso le sue condoglianze ai figli Marta e Pietro.

    I funerali si svolgeranno giovedì pomeriggio alle 16 nella chiesa di San Paolo a Pistoia.

Per migliorare l'esperienza di navigazione questo sito utilizza cookies, anche di terze parti, clicca su "consento" per abilitarne l'uso.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookies consulta la nostra Informativa Cookies. OK