• Nuovo allarme per agenzie viaggi e tour operator


    31/10/2020 - Confesercenti parla di filiera del turismo organizzato al collasso

    Nuovo allarme per agenzie viaggi e tour operator

    Per prevenire l’imminente collasso di agenzie viaggi e tour operator, che dall’emergenza Covid vede aziende con fatturato crollato del 90%, secondo Assohotel Confesercenti devono essere previsti pagamenti dei contributi a fondo perduto (già stanziati), rifinanziamento per le perdite di fatturato, azzeramento delle tasse fino a giugno 2021, ammortizzatori sociali e incremento del fondo a copertura dei rimborsi ai viaggiatori.

    La filiera include anche un indotto di guide e accompagnatori, agenti di commercio cui, sostiene l’associazione, vanno elargiti contributi a fondo perduto per poter compensare le perdite subite.

Per migliorare l'esperienza di navigazione questo sito utilizza cookies, anche di terze parti, clicca su "consento" per abilitarne l'uso.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookies consulta la nostra Informativa Cookies. OK