• Per la paura del Coronavirus crollano gli incassi degli ambulanti


    1 mese fa alle 10:51

    Nell’ultima settimana, per la paura del Coronavirus, i ricavi degli ambulanti a Pistoia sono diminuiti dal 30 al 35%.

    La stima è fatta da Anva-Confesercenti che con il segretario regionale Maurzio Innocenti ha sottolineato che questo calo si inserisce anche in una diminuzione del volume d’affari che è del 3,5% negli ultimi quattro anni.

    “E’ fondamentale – considera Innocenti – un equilibrio tra l’applicazione rigorosa da parte delle autorità competenti delle misure sanitarie e al tempo stesso la necessità di non creare psicosi e allarmismo”.

    La conclusione del ragionamento è che “l’isterismo deve insomma ridimensionarsi e la razionalità deve tornare a prevalere”.

Per migliorare l'esperienza di navigazione questo sito utilizza cookies, anche di terze parti, clicca su "consento" per abilitarne l'uso.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookies consulta la nostra Informativa Cookies. OK